La stagione 2014 – 2015 del Teatro Cristallo

cristallo-044

 

Si è svolta ieri l’abituale “Festa del Teatro Cristallo” organizzata per presentare in maniera divertente la nuova stagione, ovvero gli spettacoli degli enti residenti e i percorsi culturali organizzati dal Cristallo stesso, a cui, in piccola parte ha collaborato anche chi scrive.
Una collaborazione che nasce dall’ammirazione per un lavoro di approfondimento culturale che dovrebbe, e potrebbe, diventare un modello per molti altri, perchè il Cristallo riesce a portare ai suoi incontri, anche a quelli all’apparenza più complessi e meno attrattivi, decine di persone interessate. Ho personalmente assistito ad un incontro sull’eugenetica a cui hanno partecipato oltre sessanta persone e ancor di più ad uno sul concetto di razza. Non è solo una questione di quantità, ma di qualità, perchè si tratta di un pubblico “popolare” e partecipe formato da persone che si fidano della proposta del Cristallo e preferiscono uscire di casa per sentire parlare esperti di genetica, economia, o immigrazione piuttosto che restare a casa a guardarsi la televisione per “staccare il cervello”. Ma, soprattutto, non è il “solito” pubblico da “addetti ai lavori” che va a ad una conferenza per sentirsi parte di un gruppo e che conosce l’argomento quanto il relatore, ma un pubblico che si reca a teatro per curiosità, perchè sa che al Cristallo potrà imparare qualcosa senza annoiarsi.
Rispetto agli spettacoli, invece, lo staff del Cristallo mostra una inusuale capacità di fare rete, riuscendo ad essere aperto ed accogliente per cercare, con pazienza, di accontentare tutti i partner. Un’impresa ardua di per sè che sfiora il miracoloso quando si parla di teatro. Perchè gli artisti, grandi o piccoli che siano, sanno essere bravi quanto bizzosi.
Probabilmente è tutto questo che ha permesso al Teatro Cristallo di presentare una stagione 2014-2015 fittissima di appuntamenti culturali ed artistici. Solo per fare qualche nome, arriveranno in via Dalmazia: Dacia Maraini, Gabriele Del Grande, Peppe Dell’Acqua, Giuseppe Catozzella e Marcello Fois per i percorsi culturali e Marta Cuscunà, Giuseppe Battiston, Ale & Franz, Natalino Balasso, Giuliana Musso, Massimo Carlotto, Antonio Cornacchione, Grazia Scucimarra e molti altri per le stagioni teatrali.
Qui trovate il calendario completo

Di seguito le foto della festa e della conferenza stampa:

Questa voce è stata pubblicata in Teatro e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.