“The pride”

Scritto da Alexi Kaye Campbell. Regia di Luca Zingaretti con Luca Zingaretti, Maurizio Lombardi, Valeria Milillo, Alex Cendron.

“Campbell, nel ricordare alla comunità gay che le difficoltà e le lotte dei decenni passati devono trasformarsi nella coscienza di oggi, ritaglia, però, un ruolo speciale e insostituibile alle donne, Lo fa attraverso la creazione di due personaggi femminili (interpretati da un’ottima Valeria Milillo) che possono apparire “frustrati” ma che sanno e mostrano quanto siano importanti le relazione affettive e “la dignità che viene dall’essere ascoltati”.
Bravissimi tutti gli interpreti, Luca Zingaretti lavora di cesello su voce e gestualità per fare dimenticare il commissario Montalbano ma l’interpretazione di Maurizio Lombardi è davvero da “standing ovation”.

Questa voce è stata pubblicata in Teatro e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.